💻 HP Notebook 15″ con Ryzen 5-2500U – 8GB Ram – 256GB SSD

Deal Score0
479,99€ 579€ Acquista Ora
Deal Score0
479,99€ 579€ Acquista Ora

📉 Minimo storico a 479,99€
💶 Prezzo precedente 579€

15 Comments
  1. Acquisto deludente, ero già possessore di un altro notebook serie Pavillion dell’anno precedente del quale ero soddisfatto, motivo per il quale ho comprato senza esitazioni anche il secondo per mio figlio, ma in questa ultima serie hanno cambiato la tipoolgia del display che non è IPS ed ha un angolo di visuale ridottissimo. Praticamente c’è un unico punto di visione ottimale del monitor e variando leggermente la posizione della testa l’immagine sbianca terribilmente costringendo a ricercare continuamente l’assetto migliore. Permane anche il difetto comune a questa serie della eccessiva rumorosità della ventola di raffreddamento, che spesso gira molto veloce ed il cui rumore di fondo è fastidioso.L’ho restituito subito ed ho acquistato un Lenovo del quale sono pienamente soddisfatto.

  2. Acquisto deludente, ero già possessore di un altro notebook serie Pavillion dell’anno precedente del quale ero soddisfatto, motivo per il quale ho comprato senza esitazioni anche il secondo per mio figlio, ma in questa ultima serie hanno cambiato la tipoolgia del display che non è IPS ed ha un angolo di visuale ridottissimo. Praticamente c’è un unico punto di visione ottimale del monitor e variando leggermente la posizione della testa l’immagine sbianca terribilmente costringendo a ricercare continuamente l’assetto migliore. Permane anche il difetto comune a questa serie della eccessiva rumorosità della ventola di raffreddamento, che spesso gira molto veloce ed il cui rumore di fondo è fastidioso.L’ho restituito subito ed ho acquistato un Lenovo del quale sono pienamente soddisfatto.

  3. Acquisto deludente, ero già possessore di un altro notebook serie Pavillion dell’anno precedente del quale ero soddisfatto, motivo per il quale ho comprato senza esitazioni anche il secondo per mio figlio, ma in questa ultima serie hanno cambiato la tipoolgia del display che non è IPS ed ha un angolo di visuale ridottissimo. Praticamente c’è un unico punto di visione ottimale del monitor e variando leggermente la posizione della testa l’immagine sbianca terribilmente costringendo a ricercare continuamente l’assetto migliore. Permane anche il difetto comune a questa serie della eccessiva rumorosità della ventola di raffreddamento, che spesso gira molto veloce ed il cui rumore di fondo è fastidioso.L’ho restituito subito ed ho acquistato un Lenovo del quale sono pienamente soddisfatto.

  4. Acquisto deludente, ero già possessore di un altro notebook serie Pavillion dell’anno precedente del quale ero soddisfatto, motivo per il quale ho comprato senza esitazioni anche il secondo per mio figlio, ma in questa ultima serie hanno cambiato la tipoolgia del display che non è IPS ed ha un angolo di visuale ridottissimo. Praticamente c’è un unico punto di visione ottimale del monitor e variando leggermente la posizione della testa l’immagine sbianca terribilmente costringendo a ricercare continuamente l’assetto migliore. Permane anche il difetto comune a questa serie della eccessiva rumorosità della ventola di raffreddamento, che spesso gira molto veloce ed il cui rumore di fondo è fastidioso.L’ho restituito subito ed ho acquistato un Lenovo del quale sono pienamente soddisfatto.

  5. Acquisto deludente, ero già possessore di un altro notebook serie Pavillion dell’anno precedente del quale ero soddisfatto, motivo per il quale ho comprato senza esitazioni anche il secondo per mio figlio, ma in questa ultima serie hanno cambiato la tipoolgia del display che non è IPS ed ha un angolo di visuale ridottissimo. Praticamente c’è un unico punto di visione ottimale del monitor e variando leggermente la posizione della testa l’immagine sbianca terribilmente costringendo a ricercare continuamente l’assetto migliore. Permane anche il difetto comune a questa serie della eccessiva rumorosità della ventola di raffreddamento, che spesso gira molto veloce ed il cui rumore di fondo è fastidioso.L’ho restituito subito ed ho acquistato un Lenovo del quale sono pienamente soddisfatto.

  6. I difetti più grandi li ho scritti nel titolo e sono il motivo per cui ho deciso di restituirlo.Il modello ricevuto è il 15-cw0010nl con product nr. 4PR10EA#ABZDISPLAY: nella descrizione indicato come SVA, si rivela essere un pannello TN con forte backlight bleeding proveniente da tutto l’estremo basso e dai pessimi angoli di visuale. Questo può anche andar bene su un notebook se l’angolo verticale non fosse anche peggiore dell’orizzontale ed io la testa immobile proprio non riesco a tenerla guardando il display. L’immagine che varia così tanto semplicemente alzando un po’ il collo, specie sui colori scuri ma anche su quel classico blu chiaro dell’installazione windows, è qualcosa di veramente fastidioso e personalmente mi manda in rovina per i nervi.Il display montato è esattamente un CMN15F5. Luminosità massima abbastanza alta, fedeltà dei colori medio-bassa, finitura pannello non lucida.In verità, ci sono altri laptop HP che ho acquistato che pure indicavano un pannello SVA e che sono arrivati con dentro pannelli TN. Evidentemente per SVA intendono altro e non i PVA di Samsung definiti SVA. Questi ultimi però avevano pannelli che seppur di tipo TN erano di gran lunga migliori di questo, ad esempio ricordo che uno era il BOE0687, con buonissimi angoli di visuale e pochissimo backlight bleeding anche alla massima luminosità.VENTOLA: Chiusa la parentesi del monitor, passiamo alla ventola. Ruota spesso a velocità alte, anche aprendo un video qualunque su youtube a 720p emette un sibilo fastidioso e fortemente avvertibile, che si avvicina molto al rumore che fa un vecchio masterizzatore 48x anche se non è così forte. Ho aggiornato anche il bios ma rompe le scatole ugualmente.Visti questi due grossi difetti non mi sono soffermato molto, l’ho reimpostato e reso. Posso dirvi che se vi interessa nonostante quel che ho detto finora, ha un ottimo aspetto ed il taglio degli angoli lo rendono molto maneggevole per chi magari lo porta da una stanza all’altra spesso, nonostante sia comunque un 15″ poco sotto i 2kg.E’ interamente colore silver, tranne che per il retro del display che è bianco perla.Non fatevi attirare troppo dall’audio firmato B&O che non è assolutamente rilevante, è nella media per l’audio integrato di un notebook oggi.SSD: monta una TOSHIBA M.2 NVMe, più precisamente una KBG30ZMV256G. Le prestazioni sono nella media ed adeguate.RAM: Monta due banchi di memoria da 4GB l’uno. Sono degli Hynix HMA851S6AFR6N-UH (DDR4 2400Mhz).TASTIERA: ha la retroilluminazione, unica intensità, colore bianco bluastro. Quando spegnete la retroilluminazione, se non siete di quelli che i tasti non li guardano nemmeno, avrete difficoltà perché le scritte trasparenti sul grigio non le vedrete quasi, pochissimo contrasto. Il feeling in digitazione trovo che sia buono.ASSEMBLAGGI/MATERIALI:La cura dell’assemblaggio trovo che sia scarsa, con gommini attaccati male, storti, adesivi ryzen e radeon messi storti sul palmrest.In effetti parliamo più di finiture, l’assemblaggio per quel poco che l’ho maneggiato non pareva male, anzi.Inoltre, sembra che i materiali siano abbastanza solidi e la sensazione fra le mani è buona, quindi premio i materiali per la fascia di prezzo e premio anche l’aspetto ed il disegno oltre che i materiali, in particolare il tipo di smussatura di tutti gli spigoli. Male invece le ultime finiture ed il controllo qualità.

  7. Prodotto degno della casa HP: molto leggero e sottile, ottimo schermo con risoluzione full HD, potente al punto giusto grazie all’impiego di un SSD al posto del classico disco a piattelli; certo la capienza non è tanta, ma a questo si può ovviare, all’occorrenza, con un HD portatile. La batteria dura parecchio e il notebook non sale mai in temperatura, neanche dopo un uso intenso. Oltre a tutto ciò, l’ho scelto per il colore: il coperchio bianco perla secondo me dona un tocco di classe rispetto al consueto nero o grigio antracite. Per uso domestico e amatoriale, quindi il 90% della clientela, lo ritengo un prodotto molto valido. Unico neo, lieve, è la troppa vicinanza tra loro delle 2 porte usb sul lato destro: questo crea qualche difficoltà ad inserire contemporaneamente 2 pen drive oppure un mouse e una pen drive; io, per ovviare, ho acquistato separatamente un hub usb.

  8. I difetti più grandi li ho scritti nel titolo e sono il motivo per cui ho deciso di restituirlo.Il modello ricevuto è il 15-cw0010nl con product nr. 4PR10EA#ABZDISPLAY: nella descrizione indicato come SVA, si rivela essere un pannello TN con forte backlight bleeding proveniente da tutto l’estremo basso e dai pessimi angoli di visuale. Questo può anche andar bene su un notebook se l’angolo verticale non fosse anche peggiore dell’orizzontale ed io la testa immobile proprio non riesco a tenerla guardando il display. L’immagine che varia così tanto semplicemente alzando un po’ il collo, specie sui colori scuri ma anche su quel classico blu chiaro dell’installazione windows, è qualcosa di veramente fastidioso e personalmente mi manda in rovina per i nervi.Il display montato è esattamente un CMN15F5. Luminosità massima abbastanza alta, fedeltà dei colori medio-bassa, finitura pannello non lucida.In verità, ci sono altri laptop HP che ho acquistato che pure indicavano un pannello SVA e che sono arrivati con dentro pannelli TN. Evidentemente per SVA intendono altro e non i PVA di Samsung definiti SVA. Questi ultimi però avevano pannelli che seppur di tipo TN erano di gran lunga migliori di questo, ad esempio ricordo che uno era il BOE0687, con buonissimi angoli di visuale e pochissimo backlight bleeding anche alla massima luminosità.VENTOLA: Chiusa la parentesi del monitor, passiamo alla ventola. Ruota spesso a velocità alte, anche aprendo un video qualunque su youtube a 720p emette un sibilo fastidioso e fortemente avvertibile, che si avvicina molto al rumore che fa un vecchio masterizzatore 48x anche se non è così forte. Ho aggiornato anche il bios ma rompe le scatole ugualmente.Visti questi due grossi difetti non mi sono soffermato molto, l’ho reimpostato e reso. Posso dirvi che se vi interessa nonostante quel che ho detto finora, ha un ottimo aspetto ed il taglio degli angoli lo rendono molto maneggevole per chi magari lo porta da una stanza all’altra spesso, nonostante sia comunque un 15″ poco sotto i 2kg.E’ interamente colore silver, tranne che per il retro del display che è bianco perla.Non fatevi attirare troppo dall’audio firmato B&O che non è assolutamente rilevante, è nella media per l’audio integrato di un notebook oggi.SSD: monta una TOSHIBA M.2 NVMe, più precisamente una KBG30ZMV256G. Le prestazioni sono nella media ed adeguate.RAM: Monta due banchi di memoria da 4GB l’uno. Sono degli Hynix HMA851S6AFR6N-UH (DDR4 2400Mhz).TASTIERA: ha la retroilluminazione, unica intensità, colore bianco bluastro. Quando spegnete la retroilluminazione, se non siete di quelli che i tasti non li guardano nemmeno, avrete difficoltà perché le scritte trasparenti sul grigio non le vedrete quasi, pochissimo contrasto. Il feeling in digitazione trovo che sia buono.ASSEMBLAGGI/MATERIALI:La cura dell’assemblaggio trovo che sia scarsa, con gommini attaccati male, storti, adesivi ryzen e radeon messi storti sul palmrest.In effetti parliamo più di finiture, l’assemblaggio per quel poco che l’ho maneggiato non pareva male, anzi.Inoltre, sembra che i materiali siano abbastanza solidi e la sensazione fra le mani è buona, quindi premio i materiali per la fascia di prezzo e premio anche l’aspetto ed il disegno oltre che i materiali, in particolare il tipo di smussatura di tutti gli spigoli. Male invece le ultime finiture ed il controllo qualità.

  9. Prodotto degno della casa HP: molto leggero e sottile, ottimo schermo con risoluzione full HD, potente al punto giusto grazie all’impiego di un SSD al posto del classico disco a piattelli; certo la capienza non è tanta, ma a questo si può ovviare, all’occorrenza, con un HD portatile. La batteria dura parecchio e il notebook non sale mai in temperatura, neanche dopo un uso intenso. Oltre a tutto ciò, l’ho scelto per il colore: il coperchio bianco perla secondo me dona un tocco di classe rispetto al consueto nero o grigio antracite. Per uso domestico e amatoriale, quindi il 90% della clientela, lo ritengo un prodotto molto valido. Unico neo, lieve, è la troppa vicinanza tra loro delle 2 porte usb sul lato destro: questo crea qualche difficoltà ad inserire contemporaneamente 2 pen drive oppure un mouse e una pen drive; io, per ovviare, ho acquistato separatamente un hub usb.

  10. I difetti più grandi li ho scritti nel titolo e sono il motivo per cui ho deciso di restituirlo.Il modello ricevuto è il 15-cw0010nl con product nr. 4PR10EA#ABZDISPLAY: nella descrizione indicato come SVA, si rivela essere un pannello TN con forte backlight bleeding proveniente da tutto l’estremo basso e dai pessimi angoli di visuale. Questo può anche andar bene su un notebook se l’angolo verticale non fosse anche peggiore dell’orizzontale ed io la testa immobile proprio non riesco a tenerla guardando il display. L’immagine che varia così tanto semplicemente alzando un po’ il collo, specie sui colori scuri ma anche su quel classico blu chiaro dell’installazione windows, è qualcosa di veramente fastidioso e personalmente mi manda in rovina per i nervi.Il display montato è esattamente un CMN15F5. Luminosità massima abbastanza alta, fedeltà dei colori medio-bassa, finitura pannello non lucida.In verità, ci sono altri laptop HP che ho acquistato che pure indicavano un pannello SVA e che sono arrivati con dentro pannelli TN. Evidentemente per SVA intendono altro e non i PVA di Samsung definiti SVA. Questi ultimi però avevano pannelli che seppur di tipo TN erano di gran lunga migliori di questo, ad esempio ricordo che uno era il BOE0687, con buonissimi angoli di visuale e pochissimo backlight bleeding anche alla massima luminosità.VENTOLA: Chiusa la parentesi del monitor, passiamo alla ventola. Ruota spesso a velocità alte, anche aprendo un video qualunque su youtube a 720p emette un sibilo fastidioso e fortemente avvertibile, che si avvicina molto al rumore che fa un vecchio masterizzatore 48x anche se non è così forte. Ho aggiornato anche il bios ma rompe le scatole ugualmente.Visti questi due grossi difetti non mi sono soffermato molto, l’ho reimpostato e reso. Posso dirvi che se vi interessa nonostante quel che ho detto finora, ha un ottimo aspetto ed il taglio degli angoli lo rendono molto maneggevole per chi magari lo porta da una stanza all’altra spesso, nonostante sia comunque un 15″ poco sotto i 2kg.E’ interamente colore silver, tranne che per il retro del display che è bianco perla.Non fatevi attirare troppo dall’audio firmato B&O che non è assolutamente rilevante, è nella media per l’audio integrato di un notebook oggi.SSD: monta una TOSHIBA M.2 NVMe, più precisamente una KBG30ZMV256G. Le prestazioni sono nella media ed adeguate.RAM: Monta due banchi di memoria da 4GB l’uno. Sono degli Hynix HMA851S6AFR6N-UH (DDR4 2400Mhz).TASTIERA: ha la retroilluminazione, unica intensità, colore bianco bluastro. Quando spegnete la retroilluminazione, se non siete di quelli che i tasti non li guardano nemmeno, avrete difficoltà perché le scritte trasparenti sul grigio non le vedrete quasi, pochissimo contrasto. Il feeling in digitazione trovo che sia buono.ASSEMBLAGGI/MATERIALI:La cura dell’assemblaggio trovo che sia scarsa, con gommini attaccati male, storti, adesivi ryzen e radeon messi storti sul palmrest.In effetti parliamo più di finiture, l’assemblaggio per quel poco che l’ho maneggiato non pareva male, anzi.Inoltre, sembra che i materiali siano abbastanza solidi e la sensazione fra le mani è buona, quindi premio i materiali per la fascia di prezzo e premio anche l’aspetto ed il disegno oltre che i materiali, in particolare il tipo di smussatura di tutti gli spigoli. Male invece le ultime finiture ed il controllo qualità.

  11. Prodotto degno della casa HP: molto leggero e sottile, ottimo schermo con risoluzione full HD, potente al punto giusto grazie all’impiego di un SSD al posto del classico disco a piattelli; certo la capienza non è tanta, ma a questo si può ovviare, all’occorrenza, con un HD portatile. La batteria dura parecchio e il notebook non sale mai in temperatura, neanche dopo un uso intenso. Oltre a tutto ciò, l’ho scelto per il colore: il coperchio bianco perla secondo me dona un tocco di classe rispetto al consueto nero o grigio antracite. Per uso domestico e amatoriale, quindi il 90% della clientela, lo ritengo un prodotto molto valido. Unico neo, lieve, è la troppa vicinanza tra loro delle 2 porte usb sul lato destro: questo crea qualche difficoltà ad inserire contemporaneamente 2 pen drive oppure un mouse e una pen drive; io, per ovviare, ho acquistato separatamente un hub usb.

  12. I difetti più grandi li ho scritti nel titolo e sono il motivo per cui ho deciso di restituirlo.Il modello ricevuto è il 15-cw0010nl con product nr. 4PR10EA#ABZDISPLAY: nella descrizione indicato come SVA, si rivela essere un pannello TN con forte backlight bleeding proveniente da tutto l’estremo basso e dai pessimi angoli di visuale. Questo può anche andar bene su un notebook se l’angolo verticale non fosse anche peggiore dell’orizzontale ed io la testa immobile proprio non riesco a tenerla guardando il display. L’immagine che varia così tanto semplicemente alzando un po’ il collo, specie sui colori scuri ma anche su quel classico blu chiaro dell’installazione windows, è qualcosa di veramente fastidioso e personalmente mi manda in rovina per i nervi.Il display montato è esattamente un CMN15F5. Luminosità massima abbastanza alta, fedeltà dei colori medio-bassa, finitura pannello non lucida.In verità, ci sono altri laptop HP che ho acquistato che pure indicavano un pannello SVA e che sono arrivati con dentro pannelli TN. Evidentemente per SVA intendono altro e non i PVA di Samsung definiti SVA. Questi ultimi però avevano pannelli che seppur di tipo TN erano di gran lunga migliori di questo, ad esempio ricordo che uno era il BOE0687, con buonissimi angoli di visuale e pochissimo backlight bleeding anche alla massima luminosità.VENTOLA: Chiusa la parentesi del monitor, passiamo alla ventola. Ruota spesso a velocità alte, anche aprendo un video qualunque su youtube a 720p emette un sibilo fastidioso e fortemente avvertibile, che si avvicina molto al rumore che fa un vecchio masterizzatore 48x anche se non è così forte. Ho aggiornato anche il bios ma rompe le scatole ugualmente.Visti questi due grossi difetti non mi sono soffermato molto, l’ho reimpostato e reso. Posso dirvi che se vi interessa nonostante quel che ho detto finora, ha un ottimo aspetto ed il taglio degli angoli lo rendono molto maneggevole per chi magari lo porta da una stanza all’altra spesso, nonostante sia comunque un 15″ poco sotto i 2kg.E’ interamente colore silver, tranne che per il retro del display che è bianco perla.Non fatevi attirare troppo dall’audio firmato B&O che non è assolutamente rilevante, è nella media per l’audio integrato di un notebook oggi.SSD: monta una TOSHIBA M.2 NVMe, più precisamente una KBG30ZMV256G. Le prestazioni sono nella media ed adeguate.RAM: Monta due banchi di memoria da 4GB l’uno. Sono degli Hynix HMA851S6AFR6N-UH (DDR4 2400Mhz).TASTIERA: ha la retroilluminazione, unica intensità, colore bianco bluastro. Quando spegnete la retroilluminazione, se non siete di quelli che i tasti non li guardano nemmeno, avrete difficoltà perché le scritte trasparenti sul grigio non le vedrete quasi, pochissimo contrasto. Il feeling in digitazione trovo che sia buono.ASSEMBLAGGI/MATERIALI:La cura dell’assemblaggio trovo che sia scarsa, con gommini attaccati male, storti, adesivi ryzen e radeon messi storti sul palmrest.In effetti parliamo più di finiture, l’assemblaggio per quel poco che l’ho maneggiato non pareva male, anzi.Inoltre, sembra che i materiali siano abbastanza solidi e la sensazione fra le mani è buona, quindi premio i materiali per la fascia di prezzo e premio anche l’aspetto ed il disegno oltre che i materiali, in particolare il tipo di smussatura di tutti gli spigoli. Male invece le ultime finiture ed il controllo qualità.

  13. Prodotto degno della casa HP: molto leggero e sottile, ottimo schermo con risoluzione full HD, potente al punto giusto grazie all’impiego di un SSD al posto del classico disco a piattelli; certo la capienza non è tanta, ma a questo si può ovviare, all’occorrenza, con un HD portatile. La batteria dura parecchio e il notebook non sale mai in temperatura, neanche dopo un uso intenso. Oltre a tutto ciò, l’ho scelto per il colore: il coperchio bianco perla secondo me dona un tocco di classe rispetto al consueto nero o grigio antracite. Per uso domestico e amatoriale, quindi il 90% della clientela, lo ritengo un prodotto molto valido. Unico neo, lieve, è la troppa vicinanza tra loro delle 2 porte usb sul lato destro: questo crea qualche difficoltà ad inserire contemporaneamente 2 pen drive oppure un mouse e una pen drive; io, per ovviare, ho acquistato separatamente un hub usb.

  14. I difetti più grandi li ho scritti nel titolo e sono il motivo per cui ho deciso di restituirlo.Il modello ricevuto è il 15-cw0010nl con product nr. 4PR10EA#ABZDISPLAY: nella descrizione indicato come SVA, si rivela essere un pannello TN con forte backlight bleeding proveniente da tutto l’estremo basso e dai pessimi angoli di visuale. Questo può anche andar bene su un notebook se l’angolo verticale non fosse anche peggiore dell’orizzontale ed io la testa immobile proprio non riesco a tenerla guardando il display. L’immagine che varia così tanto semplicemente alzando un po’ il collo, specie sui colori scuri ma anche su quel classico blu chiaro dell’installazione windows, è qualcosa di veramente fastidioso e personalmente mi manda in rovina per i nervi.Il display montato è esattamente un CMN15F5. Luminosità massima abbastanza alta, fedeltà dei colori medio-bassa, finitura pannello non lucida.In verità, ci sono altri laptop HP che ho acquistato che pure indicavano un pannello SVA e che sono arrivati con dentro pannelli TN. Evidentemente per SVA intendono altro e non i PVA di Samsung definiti SVA. Questi ultimi però avevano pannelli che seppur di tipo TN erano di gran lunga migliori di questo, ad esempio ricordo che uno era il BOE0687, con buonissimi angoli di visuale e pochissimo backlight bleeding anche alla massima luminosità.VENTOLA: Chiusa la parentesi del monitor, passiamo alla ventola. Ruota spesso a velocità alte, anche aprendo un video qualunque su youtube a 720p emette un sibilo fastidioso e fortemente avvertibile, che si avvicina molto al rumore che fa un vecchio masterizzatore 48x anche se non è così forte. Ho aggiornato anche il bios ma rompe le scatole ugualmente.Visti questi due grossi difetti non mi sono soffermato molto, l’ho reimpostato e reso. Posso dirvi che se vi interessa nonostante quel che ho detto finora, ha un ottimo aspetto ed il taglio degli angoli lo rendono molto maneggevole per chi magari lo porta da una stanza all’altra spesso, nonostante sia comunque un 15″ poco sotto i 2kg.E’ interamente colore silver, tranne che per il retro del display che è bianco perla.Non fatevi attirare troppo dall’audio firmato B&O che non è assolutamente rilevante, è nella media per l’audio integrato di un notebook oggi.SSD: monta una TOSHIBA M.2 NVMe, più precisamente una KBG30ZMV256G. Le prestazioni sono nella media ed adeguate.RAM: Monta due banchi di memoria da 4GB l’uno. Sono degli Hynix HMA851S6AFR6N-UH (DDR4 2400Mhz).TASTIERA: ha la retroilluminazione, unica intensità, colore bianco bluastro. Quando spegnete la retroilluminazione, se non siete di quelli che i tasti non li guardano nemmeno, avrete difficoltà perché le scritte trasparenti sul grigio non le vedrete quasi, pochissimo contrasto. Il feeling in digitazione trovo che sia buono.ASSEMBLAGGI/MATERIALI:La cura dell’assemblaggio trovo che sia scarsa, con gommini attaccati male, storti, adesivi ryzen e radeon messi storti sul palmrest.In effetti parliamo più di finiture, l’assemblaggio per quel poco che l’ho maneggiato non pareva male, anzi.Inoltre, sembra che i materiali siano abbastanza solidi e la sensazione fra le mani è buona, quindi premio i materiali per la fascia di prezzo e premio anche l’aspetto ed il disegno oltre che i materiali, in particolare il tipo di smussatura di tutti gli spigoli. Male invece le ultime finiture ed il controllo qualità.

  15. Prodotto degno della casa HP: molto leggero e sottile, ottimo schermo con risoluzione full HD, potente al punto giusto grazie all’impiego di un SSD al posto del classico disco a piattelli; certo la capienza non è tanta, ma a questo si può ovviare, all’occorrenza, con un HD portatile. La batteria dura parecchio e il notebook non sale mai in temperatura, neanche dopo un uso intenso. Oltre a tutto ciò, l’ho scelto per il colore: il coperchio bianco perla secondo me dona un tocco di classe rispetto al consueto nero o grigio antracite. Per uso domestico e amatoriale, quindi il 90% della clientela, lo ritengo un prodotto molto valido. Unico neo, lieve, è la troppa vicinanza tra loro delle 2 porte usb sul lato destro: questo crea qualche difficoltà ad inserire contemporaneamente 2 pen drive oppure un mouse e una pen drive; io, per ovviare, ho acquistato separatamente un hub usb.

Leave a reply

Login/Register access is temporary disabled